Informazioni Corridoio Vasariano

Cogliete l'opportunità di osservare Firenze e le sue bellezze artistiche da quest'esclusivo passaggio aereo, creato per permettere ai membri della famiglia Medici di muoversi in sicurezza, senza bisogno di scorta, dalla loro residenza privata al palazzo di governo, e costituiva motivo di prestigio per il granducato.
  • Il tour è in programma, sempre confermato senza numero minimo di persone, da martedì a domenica alle 15:30 (15:00 da marzo 2016)
  • Ritrovo 15 minuti prima dell'orario di ingresso, punto di ritrovo da definire.
  • La visita avverrà a piedi.
  • Guida professionale di SOLO LINGUA INGLESE.
  • Durata circa 3 ore.
  • L'itinerario inizia con la visita guidata alla galleria degli Uffizi per proseguire con il Corridoio Vasariano e finire ai Giardini di Boboli di Palazzo Pitti.
  • Nota bene: non è possibile tornare alla Galleria degli Uffizi alla fine del tour.
  • Le cancellazioni ricevute fino ad 8 giorni lavorativi prima della data del tour sono totalmente rimborsabili. Cancellazioni succesive e no show non sono rimborsabili.

 

Biglietti Corridoio Vasariano

Descrizione Corridoio Vasariano

Il Museo nazionale del Bargello è un museo di Firenze, dedicato alla scultura.

La sua collezione di statue rinascimentali è considerata tra le più notevoli a livello mondiale: annovera infatti capolavori di Michelangelo, Donatello, Ghiberti, Cellini, Giambologna, Ammannati ed altri importanti scultori, oltre a una grande raccolta di arti applicate, organizzate principalmente per tipologia. Il nome deriva dal palazzo del Bargello, detto anche palazzo del Popolo.

Nel 2016 è stato il trentasettesimo museo più visitato d'Italia con 213.598 visitatori, in calo rispetto al 2015.

Storia

Con la costituzione di Firenze a libero comune e la creazione della figura del capitano del popolo, venne costruito il palazzo più tardi detto del Bargello. Il primo nucleo, affacciato su via del Proconsolo, già iniziato nel 1255, venne realizzato secondo Giorgio Vasari da Lapo Tedesco, inglobando il vecchio Palagio, la torre dei Boscoli e alcune case e torri della Badia Fiorentina, tra il 1340 e il 1345 l'edificio venne rialzato da Neri di Fioravante.

Ampliato successivamente con un nuovo ed

Corridoio Vasariano


Cosa pensano le persone che hanno acquistato biglietti con noi